Il mondo o niente Posts

18/02/2020 / / Sotto la Mole
13/02/2020 / / Sotto la Mole
30/01/2020 / / Sotto la Mole

ENRICA FEI

Intervista a Mattia Grigolo, fondatore dell’associazione italiana con sede a Berlino “Le Balene Possono Volare”

Foto di Cesare Zomparelli

22/01/2020 / / Sotto la Mole

GIULIA SABELLA

Autrici: Leila El Houssi; Lucia Ghebreghiorges; Alesa Herero; Esperance H. Ripanti; Djarah Kan; Ndack Mbaye; Marie Moïse; Leaticia Ouedraogo; Angelica Pesarini; Addes Tesfamariam; Wii. A cura di Igiaba Scego.

Future. Il domani narrato dalle voci di oggi. Effequ, 2019, 224 pagine, € 15

Intervista a Lucia Ghebreghiorges, autrice

GIADA TOMMEI

“Già: le abitudini. Quando è che erano diventati così normali? Si chiedeva Raniero tra una foglia d’insalata e l’altra. Quando avevano smesso di sentire quella voglia di vivere che fino a qualche tempo addietro – ormai forse troppo – li teneva insieme così stretti che bastava uno sguardo d’intesa a una noiosa cena di famiglia per sentirsi quell’abbraccio bollente dentro la pancia che dice “dai su, tra poco è finita e noi torneremo a casa a berci un bicchiere brindando a questa noiosa serata!”. Quando avevano, esattamente, smesso di ridere? E di chi era la colpa?” Giada Tommei per il Racconto del Mese di dicembre ci parla di abitudini e amore, noia e normalità. Speranza e solitudine.

27/11/2019 / / Sotto la Mole

ROBERTO CAGNOLI

Zeta allora guardava, costruiva oppure immaginava di costruire, voleva vedere dentro per capire com’era fuori. (…) Attento, curioso e vigile sull’intorno: le strade, le case, le persone, e le case lungo le strade e le persone che escono dalle case, e le case sulle strade che portano alle case e le case delle persone che attraversano strade, e via così”. Per il nostro Racconto del Mese, Roberto Cagnoli ci parla delle persone, delle case, delle strade, delle città: delle persone che sono nelle case, delle case che sono nelle strade, della strade che sono nelle città. Delle città che cambiano, si duplicano, si adattano. E delle persone che resistono. Eppure, come le città, cambiano. 

20/11/2019 / / Sotto la Mole